nov 8, 2012 | naima | BLOG | 0

 

7 – 30 novembre 2012
HABITAT – Turin Photo Festival
Res Nova, Torino

 

Nell’ambito del Turin Photo Festival 2012, HABITAT sarà ospitato fino al 30 novembre presso Res Nova, via dell’Accademia Albertina 10, Torino. In questa occasione saranno esposti i lavori di: Anthropolis, Michela Battaglia, Francesca Catastini, Mirko Cecchi, Simone Donati, Giuseppe Fanizza, Naima Faraò, Michela Frontino, Alessandro Imbriaco, Andrea Kunkl, Monia Lippi, Orizzontale, Luca Quagliato, Nuvola Ravera, Riccardo Rocchi, Fabrizio Vatieri.

 

Habitat è un progetto di ricerca sulle modalità abitative alternative. Obiettivo di Habitat è la creazione di un archivio che raccolga i lavori dei fotografi, degli artisti e dei ricercatori che hanno indagato il tema dell’allontanamento dallo standard abitativo urbano. Occupazioni anarchiche, comuni agricole, housings sociali, condomini solidali, villaggi autonomi, sistemi abitativi sperimentali, comunità spirituali, collettivizzazione, condivisione, nomadismo metropolitano…
Le comunità nate intorno ad un ideale di vita o che, pur nate per necessità, sviluppano coscienza comunitaria critica, sono l’attuazione vivente di una scelta consapevole che si pone in antitesi allo status quo urbano e alla trinità metropolitana Proprietà/Casa/Famiglia. La scelta come “principio” e la società occidentale come “causa” sono la dicotomia entro la quale sono inscritti tutti i progetti che compongo Habitat.
Habitat pone in luce le problematiche dell’abitare e le soluzioni individuali e collettive; analizza e compara lo spirito delle diverse comunità che condividono la scelta dell’allontanamento (geografico o sociale) dalla “società” pur con presupposti, ideologie, storie, pensieri differenti. Habitat intende attivare una riflessione e interpretazione libera su una tematica ampia e complessa come quella abitativa.

Comments are closed.